Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Sicilia Libera e Indipendente

Benvenuti nel mio Blog


Lo stesso motto... da padre a figlia!!!

Pubblicato da nicola costanzo su 13 Agosto 2013, 20:24pm

Tags: #impegno, #politica, #ludibrio, #imprese, #società, #campo, #elitè, #marina berlusconi, #milanello, #presidente, #scudo fiscale, #Evasori, #cavaliere

"No al mio impegno in politica... ".
Ecco come si presenta la figlia del cavaliere, Marina Berlusconi, alla richiesta di entrare in politica.
Possiamo ben dire che è lo stesso che ha fatto il proprio padre per un ventennio... dedicandosi a portare avanti le proprie imprese, i propri investimenti, garantendo e blindando, qualsivoglia azione da parte della magistratura o della guardia di finanza, per evitare controlli più precisi e dettagliati sulla gestione delle stesse...
Non dimentichiamo inoltre, che una delle riforme fatte proprio dal cavaliere è stata quella dello "scudo fiscale", permettendo a chiunque avesse evaso nel corso degli anni di poter fare rientrare in maniera legittima i propri capitali, senza però di questi si sia potuto verificarne la provenienza ed ancor peggio senza poter intervenire contabilmente su come questi ammanchi siano stati realizzati ed ancora penalmente in quanto questi soggetti sono dei veri e propri " EVASORI - LADRI - TRUFFALDINI - APPROFITTATORI - MALVIVENTI - FARABUTTI - LESTOFANTI - DISONESTI - SENZA DIGNITA' - USURAI - FURFANTI " e potrei continuare all'infinito con altri aggettivi, poiché questi come "merde" rappresentano quanto di più ingannevole e sleale, la natura umana possa plasmare...    
Ora, che un'altra appartenente a quel sottogruppo della cosiddetta eccellenza, elitè dei raccomandati o dei soliti figli di papà, venga corteggiata per diventare protettrice a salvezza del nostro paese, considerato dove ci ha condotti il proprio padre e meglio che lasci perdere...
Quindi la prego, se la risparmi questa discesa in campo, al limite se proprio dovesse avere voglia di un campo... si faccia dare un pallone da suo padre e provi a dare quattro calci, nel proprio centro sportivo di Milanello...
Non conoscendoLa personalmente, ho sentito dire comunque che Lei possiede grandi meriti sia in campo professionale che personale, nelle attività per le quali lei svolge la funzione di Presidente...
Il consiglio quindi che le posso dare è questo: quando una persona è capace di fare bene una cosa è un vero peccato distogliere queste proprie capacità, per dedicarsi ad altre di cui non se ne conoscono le regole e dove il rischio non è soltanto quello di sbagliare, ma di essere pugnalati alle spalle proprio da quanti oggi la espongono a scudo per evidenti ragioni personali e nello stesso modo e con la stessa intensità con cui oggi la spingono a mettersi in campo, domani, se le circostanze dovessero volgersi contro, ecco che come abituali codardi, faranno di tutto per abbandonarla ed esporla al pubblico ludibrio..., che è dopotutto quanto oggi ( in cuor loro... ), augurano proprio a Suo padre!!!

Archivi blog

Post recenti