Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Sicilia Libera e Indipendente

Benvenuti nel mio Blog


Il Distretto Produttivo della Pietra Lavica dell'Etna

Pubblicato da nicola costanzo su 10 Dicembre 2013, 16:08pm

Tags: #belpasso, #consiglieri, #catania, #convenzioni, #etna, #orto botanico, #distretto, #web, #sito, #lavica, #organico, #protocolli, #associati, #presidente, #produttivo, #filiera, #pietra


Venerdì 6 dicembre alle ore 18.00, presso l'Orto Botanico di Catania, sono stato invitato ( dagli amici Dott. Alfio Grassi e Giuseppe Buccheri ) a presentare il sito che, insieme all'amica Valentina avevamo realizzato per l'occasione.
Noto purtroppo che (consuetudine ormai diffusa), agli incontri cui vado saltuariamente partecipando, il tempo dedicato a relazionare sul programma annunciato, non permetta, causa il limitato tempo a disposizione, di poter approfondire e dibattere l'argomento principale, a causa dei " soliti " cambiamenti", che hanno quale unico fine, quello di far convergere sugli organizzatori dell'evento le proprie attenzioni...   
Comunque (tralasciando questa personale critica), l'incontro per il tempo messo a disposizione è stato molto interessante, grazie e soprattutto alle personalità che sono state invitate a parteciparvi.
Sono intervenuti, il Direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università degli Studi di Catania Dott. Pietro Pavone, l'Assessore all'Energia ed ai servizi di Pubblica Utilità della Regione Siciliana Dott. Nicolò Marino e l'Assessore del Comune di Catania ( Ordinario di Diritto romano e di Epigrafia e Papirologia giuridica nelle Università  La Sapienza di Roma e Magna Grecia di Catanzaro) Prof. Orazio Licandro.
Sono inoltre seguiti gli interventi del Presidente del Distretto Produttivo della Pietra Lavica dell’Etna nella persona del Dott. Ing. Alfio Papale e del docente di Vulcanologia Prof. Carmelo Ferlito, che ha relazionato sui criteri per la certificazione e la valorizzazione della Pietra Lavica.
Un particolare ringraziamento al Dott. Ing. Marcello Messina, progettista della revisione del Piano Cave Regionale per il bacino Lavico Etneo.
Egli, nel suo intervento ha reso noto al pubblico presente ed in particolare all'Assessore N. Marino, dell'iniziativa progettuale intrapresa dal Distretto Produttivo della Pietra Lavica dell'Etna, in merito alla revisione del Piano Cave Regionale approvato nel 2010, con il quale si sta elaborando una pianificazione particolareggiata dei bacini lavici estrattivi presenti nel comprensorio Etneo, sottoposti a tutela ambientale, ma certamente di gran interesse per il futuro della pietra lavica dell'Etna.
Un plauso infine deve essere fatto al Distretto Produttivo della Pietra Lavica dell'Etna, che, senza alcun contributo finanziario di natura pubblica, sta attuando un modello di sviluppo della Filiera, merito particolare dell'impegno volontario degli associati e soprattutto da una politica oculata di autogestione economica, che ha permesso al Distretto: il riconoscimento da parte dell'Assessorato all'Energia, quale soggetto proponente in merito alla revisione del Piano Cave Regionale nel bacino etneo, la realizzazione di un sito web ( presentato dal sottoscritto... nella sopraddetta conferenza ), nonché, l'implementazione di un piano commerciale a gestione consortile che permetta a breve il rilancio e la valorizzazione del prodotto lavico in tutte le sue forme, oggi duramente colpito dalla grave crisi internazionale, che ha comportato, per le aziende della filiera un drastico ridimensionamento del fatturato annuale, pregiudicando la stessa sopravvivenza del comparto, nell'ambito della competitività internazionale aggravata dalla concorrenza cinese che in questi anni, ha introdotto nel mercato mondiale, prodotti in pietra lavica di scarsa qualità, ma con prezzi di gran lunga inferiori a quelli applicati dalla filiera Etnea.
L'evento si è poi concluso con la presentazione di prodotti d'arte e artigianato, realizzati tutti con la ns. meravigliosa Pietra Lavica.
Vista l'incessante crescita del tasso di disoccupazione, questo enorme bacino, con il suo settore in espansione grazie alla propria filiera, potrebbe, qualora le istituzioni decidessero definitivamente di implementarlo, diventare per i giovani siciliani e per quanti, laureati e tecnici alla ricerca di una nuova tipologia di lavoro, diventare una particolare e interessante prospettiva, idea vincente d'investimento per i prossimi anni a venire.
Consiglio quindi a quanti interessati di tenersi aggiornati, visionando quotidianamente i seguenti indirizzi link:
www.distrettopietralavicadelletna.com
www.facebook.com/pages/Distretto-Produttivo-Pietra-Lavica-dellEtna

Archivi blog

Post recenti