Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Sicilia Libera e Indipendente

Benvenuti nel mio Blog


Il Paese delle continue sanatorie...

Pubblicato da nicola costanzo su 25 Gennaio 2014, 08:30am

Tags: #evasione, #buste paghe, #sanzione, #interessi, #bollo, #equitalia, #multe, #inail, #pensionati, #sanatoria, #f35, #scadenza, #Evasori, #costi, #auto, #inps

L'Italia rappresenta perfettamente il modello dell'ambiguità, dove si cerca di trovare sempre una via intermedia, dove la legge non viene mai applicata, ma utilizzata a seconda delle circostanze o dei soggetti coinvolti...
Un modo imperfetto di gestire le regole, di modificarle, un patto "concordato" e realizzato per lasciare impuniti tutti, sia per quanti hanno per evidenti ragioni difficoltà a procedere ai propri pagamenti erariali, sia per quanti appartengono alle categoria dei cosiddetti evasori...  
La sanatoria con scadenza per il 28 Febbraio, riguarderà il pagamento del bollo dell'auto e le multe per la violazione del codice della strada, le entrate erariali come l'Irpef e l'Iva, mentre resteranno esclusi i debiti Inps e Inail.
Secondo quanto prevede questa sanatoria, i contribuenti hanno la possibilità di pagare a Equitalia, in un'unica soluzione senza interessi di mora, tutte quelle cartelle ricevute entro il 31 Ottobre 2013.
Sono esclusi i contributi dovuti per effetto di sentenze di condanna ( Corte de Conti ) richieste dagli enti previdenziali quali Inps e Inail, i tributi locali non riscossi da Equitalia e le richieste di pagamento di enti diversi da quelli ammessi...
L'agevolazione è applicabile anche in presenza di rateizzazioni, sospensioni giudiziali o altre situazioni particolari.
Tutti i cittadini eventualmente interessati dovranno valutare la loro situazione agli sportelli di Equitalia e scegliere se voler aderire; il pagamento dovrà essere effettuato in un'unica soluzione entro il 28 febbraio 2014 e fino al 15 marzo resterà sospesa la riscossione dei debiti interessati dalla definizione agevolata. Equitalia entro il 30 giugno provvederà a comunicare l'avvenuta estinzione del debito.
Si potrà pagare in tutti gli sportelli di Equitalia, negli uffici postali tramite il bollettino F35 ( preferibilmente completo di codice fiscale ) e riportando obbligatoriamente nel campo -Eseguito da- la frase "Definizione Ruoli - L.S. 2014". 
Si capisce perfettamente che il nostro Paese da un po' di tempo è in cerca di fondi... e come sempre invece di utilizzare sistemi corretti per riscuotere i miliardi persi, attacca il denaro di quei poveri cittadini, in particolare di quanti hanno la busta paga o la pensione, senza pensare invece minimamente di provare ad abbassare i costi della politica, tutte quelle spese superflue e non necessarie, ma soprattutto, basterebbe riscuotere quello che gli evasori non pagano, che da soli rappresentano la più grossa fetta della nostra economia...
Invece di cercare di farsi pagare quelle multe del caz... o quella ridicola tassa sull'auto, perché non si realizza una patrimoniale giusta, perché non si parla mai di tutti gli quegli studi medici/legali/tecnici che giornalmente incassano a nero, migliaia e migliaia di euro...e  che rappresentano da soli i miliardi di euro mancanti dalle nostre casse... 
Se in Italia si provvedesse ad attuare le leggi, a farle definitivamente rispettare in maniera severa e dove, quando accertate le responsabilità personali dell'evasione, si possa procede a sequestrargli tutto...
Costringendo loro ed i loro famigliari a vivere come poveri, che poi è come vive oggi la gran parte dei milioni di italiani, vedrete che alla fine, colpito il primo... tutti inizieranno ad essere ligi nel rispetto delle regole...
Purtroppo quanto sopra riportato è ciò che si dovrebbe realizzare..., ma tutto ciò contrasta con la gretta ispirazione umana, che preferisce sempre indirizzare il proprio operato su logiche di convenienza personale, escludendo a priori benefici collettivi...
Squallidi uomini che trovi a tutti i livelli...

Archivi blog

Post recenti